Home - Britto Loves Bertolotto

Britto Loves Bertolotto

Romero Britto è nato nel 1963 a Recife, in Brasile. Autodidatta in tenera età, ha dipinto quello che ha visto e immaginato su superfici, giornali, cartone o qualsiasi materiale di scarto che poteva trovare. Nle 1983, ha viaggiato a Parigi, dove è stato ispirato dalle opere di Matisse e Picasso.

Nel suo lavoro ha combinato influnze del Cubismo con la Pop Art, per creare uno stile iconico vibrante che il New York Times ha definito come "trasudante calore, ottimismo e amore".

È un artista molto impegnato ed attivo a favore di organizzazioni benefiche di tutto il mondo e soprattutto crede che " L'Arte sia troppo importante per non essere condivisa". La sensibilità pop Britto si è espressa al meglio nelle numerose collaborazioni con marchi come Audi, Bentley, Disney, Technomarine, Evian e FIFA, per la quale ha creato un poster ufficiale in occasione della Coppa del Mondo 2010. Romero Britto ha inoltre illustrato diversi libri pubblicati da Simon & Schuster e Rizzoli

 


La Pop Art ed il Colore sono gli elementi identificativi dello stile "Britto": l'allegria che traspare dalle sue grafiche sta invadendo il mondo del design e dell'arte. Il linguaggio utilizzato dall'artista è trasversale, e ben si presta alla decorazione, valorizzazione e caratterizzazione di prodotti di lusso, ma anche popolari e di ampio consumo.

La Collezione di porte Britto Loves Bertolotto riproduce alcunte tra le opere più significative di Britto: colori vivaci e sgargianti, soggetti divertenti e composizioni pop che attirano lo sguardo. La grafica firmata dall’artista è riportata sulle ante di porte a battente e scorrevoli, sulle boiserie, per un caleidoscopio di colori che arreda da solo un intero ambiente.