Porte in laminato

Home - Materiali - Porte in laminato

Evolute dal punto di vista estetico e tecnologico, le nostre porte in laminato sono prodotti di qualità: resistenti, duraturi nel tempo, sicuri e capaci di sorprendere nel design.

Le tipologie disponibili

È semplice trovare la porta in laminato più adatta alla propria casa, perché quasi infinite sono le tipologie disponibili, classificabili per tipo di apertura, stile e finitura esterna. Grazie all'innovazione tecnologica che ci contraddistingue, offriamo prodotti di grande valore estetico e curati nei minimi dettagli a prezzi competitivi e adatti a soddisfare le più personali esigenze di arredo.

5 motivi per scegliere una porta in laminato

Sai perché le porte in laminato sono così apprezzate? Almeno 5 sono i vantaggi che offrono:

  • leggerezza, che si traduce in facilità di installazione e movimentazione;
  • robustezza e durabilità: si tratta di un materiale resistente ai graffi, agli urti e all’usura, nonché impermeabile e resistente all’umidità (può essere impiegato in ambienti come bagni e cucine). La qualità delle materie prime che utilizziamo per realizzare le nostre porte è garanzia di un prodotto performante e stabile, inalterabile nel tempo;
  • facilità di pulizia: antistatico, igienico e resistente alle macchie, il laminato ha un ottimo livello di resistenza agli agenti chimici che si trovano nei comuni prodotti di pulizia. La superficie a poro chiuso e l’inattaccabilità ai batteri consentono una semplice manutenzione;
  • varietà estetica: le nuove tecniche produttive gli permettono di assumere l’aspetto di qualsiasi materiale naturale, che viene imitato alla perfezione non solo nei colori e nelle finiture ma anche nella tridimensionalità. L’alto grado di personalizzazione ne è una piacevole conseguenza;
  • economicità: la facilità di lavorazione del materiale abbatte i costi di produzione, dando così vita a prodotti dal design vincente e innovativo a prezzi convenienti.

Tipologia apertura

Trova il negozio di Porte in laminato più vicino a te

Visualizza punti vendita

Le qualità di questo tipo di porte

Possiamo suddividere le porte in laminato in base a struttura, forma, stile, finitura e colore. Soffermiamoci sulla tipologia di struttura e individuiamo le due differenti tecnologie impiegate:

  • legno listellare, che assicura massima stabilità interna e durabilità, grazie alla robustezza dei listelli di legno incollati in senso perpendicolare tra loro;
  • legno tamburato: in cui leggerezza e stabilità sono date dalla struttura a sandwich con anima alleggerita;
Abbinamento perfetto è quello vetro e laminato. Il cristallo che utilizziamo è un vetro di sicurezza temperato, disponibile in diverse finiture: trasparente, decorato, liscio, satinato o bianco latte. Le lastre sono inserite all’interno delle ante sotto forma di moderni tagli geometrici o con linee sinuose e arcuate, per soddisfare esigenze di stile e di trasparenza più svariate. Il nostro catalogo propone infine diversi modelli di porte di design realizzate in finitura sintetica. Queste le loro principali qualità:
  • serratura magnetica, pratica e sicura, che facilita la chiusura dell’anta;
  • telaio telescopico, che si adatta ad ogni spessore di muro;
  • cerniere a scomparsa, che massimizzano il design di ogni modello. La porta si mostra senza elementi tecnici a vista;
  • finiture estremamente materiche e realistiche, dal forte impatto visivo, selezionate con estrema attenzione;
  • telai in legno listellare, oltre che in tamburato, per assicurare un prodotto di alto livello;
  • varietà di apertura: dal tradizionale modello a battente, anche nella variante bidirezionale, alle soluzioni salvaspazio a scomparsa, sia interno che esterno muro, senza dimenticare i modelli a libro, altrettanto compatti, nonché gli evoluti e minimali filomuro, noti per la loro complanarità.

Richiedi informazioni

La manutenzione corretta

Grazie alle loro caratteristiche fisiche, le porte per interno in laminato non necessitano di particolari accortezze.
Questi i consigli per una perfetta manutenzione:

  • spolverare l’anta e le cornici per eliminare tracce di polvere, soprattutto se il pannello non è liscio ma decorato, pantografato o se presenta inserti in vetro;
  • procedere alla pulizia con un panno morbido in microfibra inumidito e del detergente neutro;
  • per evitare residui di aloni e schiuma, maggiormente visibili nei modelli laccati lucidi, è necessario non esagerane né con l’acqua né col detergente e ripassare tutta la superficie con un panno asciutto. In alternativa, nelle ante colorate è possibile utilizzare prodotti tipici per la pulizia dei vetri;
  • evitare l’uso di detergenti acidi e aggressivi che potrebbero danneggiare irreversibilmente la finitura della porta.