Sistemi di apertura

Le porte scorrono all'interno della parete, in un apposito alloggiamento. Non presenta ingombri nella stanza e richiede l'installazione di un apposito cassonetto in metallo che viene murato nella parete e rifinito.

Porte a battente: il tradizionale e più usato sistema di apertura delle porte. Le porte a battente sono composte da un'anta collegata ad un telaio fissato in maniera stabile alle pareti.

L'anta si ripiega "a libro", con rapporto tra le parti di 50e 50 o in maniera asimmetrica 2/3 e 1/3, per occupare lo spazio minimo all'interno della stanza. Le cerniere centrali sono di serie a scomparsa e a richiesta il nuovo sistema a scomparsa anche per rendere complanari anta e coprifilo.

Le porte si inseriscono nella parete, con telaio murato e nascosto senza coprifili. L'anta è complanare alla parete e rifinito come il muro circostante. Può avere apertura battente o scorrevole.

Le pareti sono rivestite da pannelli decorativi con funzione estetica e di arredo. La boiserie completa con eleganza l'ambiente definendo e donando carattere allo spazio. Boiserie laccate, decorate, in legno, classiche o moderne.